PERSI NEL NULLA

In quarantena ci si sente soli ed abbandonati, preda del vento e della paura sul futuro. Chi è rimasto per forza lontano dai prorpi cari ha sviluppato un proprio senso di solitudine; chi ha bisogno degli amici, chi si isola per sopravvivere.I personaggi di questo lavoro sono persone isolate, paurose, speranzose, con l'attesa del futuro.